AML (Anti Money Laundering) e Normative Antiriciclaggio

Questa politica di Antiriciclaggio e di Verifica dell'Identità è mirata a stipulare l'impegno di Digital Currency Services B.V. (l'"azienda") di individuare, prevenire e riferire i tentativi di utilizzo della propria piattaforma di servizio (i "servizi") per operazioni illegali di riciclaggio di denaro, per finanziare attività illegali come terrorismo e traffico di droga oppure per commettere azioni di frode. L'attività di riciclaggio è definita come il processo dove l'identità dei proventi da atti criminali sono camuffati in maniera tale da apparire come guadagni legali. È risaputo che i criminali prendono di mira i servizi finanziari attraverso i quali tentano di riciclare i proventi criminali senza la cognizione o sospetto dell'azienda. Digital Currency Services B.V. è un'impresa a responsabilità limitata, sottomessa alle leggi dell'Olanda.

L'Impresa offre Servizi attraverso la propria piattaforma HappyCoins.com che abilita le persone ad acquistare e vendere valuta a base matematica come i bitcoin. L'Impresa non tiene né gestisce portafogli Bitcoin e/o depositi in moneta fiat. L'impresa riconosce che la valuta digitale decentralizzata e distribuita e che i sistemi di pagamento nei quali i pagamenti vengono processati ed assicurati attraverso la criptografia e potenza di calcolo distribuito anziché da istituzioni (governative) centralizzate pone rischi di utilizzo illegale (come in tutti i sistemi finanziari).

Sebbene i Servizi provvisti dall'Impresa in questo momento non sono regolamentati in Olanda, è politica dell'Impresa di attenersi alle normative e regolamentazioni riguardanti l'Antiriciclaggio (AML policy) e la verifica dell'identità (regolamentazione Know Your Customer/KYC) e di individuare e prevenire l'utilizzo dei propri Servizi per attività di riciclaggio o per facilitare attività criminali o terroristiche. Di conseguenza, l'Impresa ha implementato questa politica di antiriciclaggio (AML policy) ed un sistema di accompagnamento nonché procedure per valutare i rischi specifici posti dai Servizi dell'Impresa ed ha stabilito un controllo per gestire questi rischi come richiesto dalla legge. Mentre l'Impresa è determinata a proteggere la privacy dei propri utenti, non consentirà l'utilizzo dei propri Servizi per il riciclaggio di denaro, commettere atti di frode o altri crimini finanziari come attività di finanziamento del terrorismo oppure facilitare altre condotte illegali.

La politica antiriciclaggio dell'Impresa si basa sulle direttive date dalla Banca Olandese (DNB) riguardanti la Legge Antiriciclaggio e Antiterrorismo (AML/CTF)(Wet ter voorkoming van witwassen van terrorisme/Wwft). Queste direttive sono state sviluppate dalla DNB in base alle raccomandazioni della Financial Action Task Force sul riciclaggio di denaro (FATF) e fornisce mezzi in grado di soddisfare gli obblighi statutari che nascono dalle regolamentazioni riguardanti l'integrità.

Se avete domande riguardante la nostra politica antiriciclaggio (AML Policy), l'utilizzo del vostro Conto, sui nostri Servizi o una qualsiasi altra domanda, contattateci: Contact.

Ultimo aggiornamento: 7 March 2014